domenica 9 ottobre 2016

Mark Frechette - Boston 4 Dicembre 1947 - Carcere di Norfolk 27 settembre 1975 

lunedì 12 settembre 2016

Cos’è il terzo cinema e a che cosa servono gli incontri stagionali

“Il terzo cinema è un’agorà aperto (la piazza principale del nuovo cinema) per mettere in contatto persone di diverse provenienze culturali e geografiche, impegnate nello studio e la fabbricazione di Comunicazione audio/visiva.  Non si tratta di un sondaggio su progetti singoli in cerca di produttore, ma sul costituire opportunità di collaborazione professionale secondo un’idea di “rete”: rete di connessioni e rete di protezione. L’idea è di affermare la necessità di uscire dagli isolati ghettizzanti o peggio, dal funambolismo individuale e decadente dell’autore fantozziano che bussa alle porte dei potenti per ottenere udienza. Terzocinema si allontana dalle comiche dei pitch e concorre insieme ad altre realtà internazionali a una trasformazione radicale del sistema Comunicazione-Cinema. Lavora per combattere il video-analfabetismo con vari progetti strutturati tra cui il più avanzato (V.A.M). Lavora per utilizzare in modo più congruo i finanziamenti che, nonostante siano “pubblici”, si riversano in tasche già ricche, lavora per affermare la necessità di creare spazi di godimento per opere d’arte che faticano a trovare una posizione accettabile in situazioni così “riservate”.  Pertanto nelle riunioni si parlerà in modo concreto dei lavori in corso, delle possibilità di collaborazione e scambio delle opportunità anche semplicemente logistiche che il terzocinema rileva e rende praticabili, della distribuzione delle opere e dell’importanza dei lavori collettivi.  Sono quindi invitati alle riunioni tutti quelli che hanno a che fare con il Cinema: registi, maestranze, produttori, giornalisti, fotografi, critici, il pubblico che è la parte fondante di questa giovane arte.  Chi desidera rapportarsi con Kineofilm e manda il proprio CV è calorosamente invitato a farsi vivo in queste riunioni stagionali perché non esistono scorciatoie ad personam per entrare a far parte dei nostri progetti. A quelli invece che pensano che queste riunioni siano inutili o abbiano esaurito la loro funzione, auguro di avere sempre dei compagni di viaggio in grado di sostenerli nei momenti belli e brutti della loro carriera. Un caro saluto a tutti. ”

Ripreso da:
"Rodolfo Bisatti  
Trieste - 28 – Ottobre – 2015"




domenica 7 agosto 2016

giovedì 26 maggio 2016


ROMA: 24 MAGGIO 2016 - TEATRO SALA 1 - PIAZZA di SAN GIOVANNI IN LATERANO - PROVE POMERIDIANE DI “22” 



















domenica 22 maggio 2016

TERZOCINEMA
THE CRUELTY OF THE SEA 
China Women's Film Festival 2016











Il 27 Maggio alle ore 20,30 verrà proiettato “LA CRUDELTA’ DEL MARE” 
Festival del Cinema delle Donne della Cina.
presso l’Università della Comunicazione di Pechino 
Presenzia l’Ambasciata Italiana a Pechino





sabato 2 aprile 2016

LUCILLA PALAZZETTI - THE BEST VAMer 2016

VALERIA FABRIS - THE BEST VAMer 2015








domenica 27 marzo 2016

LA NUDA REALTA'

“Allora pensavamo che l’autore fosse un poeta borghese il cui compito era di “scoprire" la Realtà e di mostrarla nuda alla gente… oggi ho capito che la realtà è già nuda e feroce per i fatti suoi e che ogni persona capace di resisterle è già un autore e un grande poeta”

Arthur Frame


http://ipotesicinema.com/la-storia/







sabato 26 marzo 2016



Dolores O'Riordan


« Con i loro carri armati e i loro fucili, oh mio Dio, cosa hanno fatto
alla città che amavo così tanto »



http://www.antiwarsongs.org/canzone.php?lang=it&id=163


martedì 22 marzo 2016

mercoledì 9 marzo 2016


“Un autore che non fa almeno un mese di VAM è come un aviatore che fa dei giretti con il suo aereo sulla pista, senza mai spiccare il volo”



sabato 20 febbraio 2016

venerdì 12 febbraio 2016

campagna di Crowdfunding: "AL DIO IGNOTO"


Cari amici,
abbiamo aperto una campagna di Crowdfunding
per sostenere la domanda al Ministero (MIBACT-Direzione Generale per il cinema) del film: “AL DIO IGNOTO”

E' un lavoro che ci vede impegnati da alcuni anni sul tema del "fine vita e l’elaborazione al lutto".

Nella precedente domanda il Ministero ci ha riconosciuto un punteggio sufficiente per il finanziamento, ma non ci ha concesso il contributo per
esaurimento delle risorse disponibili.

DOBBIAMO RIPRESENTARE LA DOMANDA  che costa 5 mila euro ( 3 di spese istruttorie- 1 di Revisore di Conti e 1 di compilazioni e varie)

Se ci date una mano possiamo farcela.


Grazie

Per sostenere il progetto AL DIO IGNOTO



Per capire meglio il tema del film c’è questo breve documentario:






mercoledì 10 febbraio 2016

Rodolfo Bisatti e Maurizio Pasetti alle prese con la sceneggiatura de: "Al Dio Ignoto"
Ottobre/Novembre 2015